Solo legno d’abete da foreste controllate

Finilegno ha sempre dimostrato attenzione alle tematiche ambientali ed ecologiche. Per i propri imballaggi in legno di abete l’azienda utilizza esclusivamente legno proveniente da foreste dedicate, nelle quali l’attività di asportazione degli abeti è ad “impatto zero”. Sono foreste ubicate principalmente in nord d’Italia, Austria e Germania che vengono regolarmente ripopolate, nelle quali cioè quando vengono tagliati “10” alberi si procede a ripiantarne “11”. Finilegno è iscritta, inoltre ad un consorzio privato che promuove l’utilizzo del legno naturale senza trasformazione chimica.

Non esiste innovazione senza rispetto

Perchè utilizziamo il legno d’abete

L’abete è una conifera sempreverde particolarmente diffusa in tutta l’Europa centrale ed orientale. L’albero è molto longevo, può vivere infatti sino a 400 anni e raggiungere altezze importanti. Alcune tipologie crescono rapidamente ed è quindi possibile utilizzarlo senza intaccare il naturale equilibrio dell’ambiente. Per la sua resistenza alle sollecitazioni e all’umidità trova facile applicazione in molteplici settori dell’artigianato e dell’industria. Viene utilizzato per realizzare mobili, strumenti musicali, serramenti ed è molto diffuso nel settore edile. Nel settore degli imballaggi industriali, rappresenta il materiale d’eccellenza per la sua robustezza, economicità e per la facilità con cui può essere lavorato.

Caratteristiche:

Una tonalità fra il bianco e giallino con venature poco marcate di colore rossastro.

Raggiunge in pochi anni dimensioni importanti e si può ricavare molto legno.

Cresce molto in fretta e consente di programmarne facilmente l’abbattimento evitando problemi al bosco.
Il suo peso specifico oscilla fra i 440 ed i 480 kg/m3.

Ha buone capacità isolanti che contrastano l’ingresso del calore dall’esterno in estate ed il freddo in inverno.

Nonostante la sua robustezza rimane un legno di facile lavorazione.

Usiamo queste tipologie di legno di abete:

legno di abete massello
Legno di abete massello
Rappresenta il massimo in termini di resistenza e lo utilizziamo per le travi di sostegno delle strutture.
legno di abete multistrato
Legno di abete multistrato
Meno sensibile alle condizioni climatiche garantisce una maggior stabilità strutturale. Lo usiamo per le doghe e i pianali.
legno di abete osb
Legno di abete OSB
Ha un’ottima resistenza alle sollecitazioni orizzontali del vento e rappresenta una valida soluzione per certi tipi di imballaggi.

Materiali complementari

In Finilegno, oltre al legno, usiamo materiali complementari per garantire un’ulteriore protezione agli imballaggi come:

  • Angolari in acciaio di rinforzo battuta
  • Rinforzi per pareti
  • Putrelle in acciaio di rinforzo per merci pesanti
  • Ganci e cerniere
  • Nylon sottocoperchio
  • Rivestimenti esterni in PVC
  • Rivestimenti interni con carta catramata
  • Protezioni in Stratocell
  • Sacchi barriera
  • Sacchi sottovuoto
  • Sali o agenti per il controllo dell’umidità

Contattaci

Per qualsiasi informazione o per richiedere un preventivo accedi all’apposita area contatti.

Contatti